Dynapac

Nuovissimo Bobcat E17Z


E17z-1060x450.jpg

 Lo avevamo già visto a Samoter 2017 in anteprima mondiale assoluta, ora arriva la presentazione ufficiale del nuovo miniescavatore girosagoma E17Z di Bobcat.

Macchina da 1,75 tonnellate di peso operativo, in versione con tettuccio, l’E17Z è davvero molto compatto, dato che la torretta ruota sui 360° senza uscire dall’impronta a terra dei cingoli. Questo significa fondamentalmente due vantaggi: meno danni in cantiere alla sovrastruttura e una versatilità operativa davvero molto importante nei cantieri dove lo spazio è poco o pochissimo.
L’E17Z, infatti, può lavorare a filo muro ruotando la torretta di ben 320° (ricordatevi che c’è sempre l’attrezzatura di scavo che sporge dalla sagoma dei cingoli) e fa tutto questo garantendo anche agli operatori più “robusti” un‘ottima abitabilità e un alto livello di comfort del posto guida.

L’E17Z ha anche il sottocarro retraibile: una volta chiuso la larghezza del miniescavatore si riduce a 980 mm, mentre quando è esteso la base di appoggio (e quindi la stabilità) aumenta fino a raggiungere i 1.360 mm.
Le dimensioni compatte non significano, poi, prestazioni di scavo insoddisfacenti, anzi: l’E17Z garantisce una profondità di scavo massima di 2.249 mm, una distanza di scavo a terra di 3.923 mm e un’altezza di scarico di 2.369 mm. Buone anche le prestazioni in fatto di forza di penetrazione e di strappo, merito di un’idraulica ben tarata e del motore Kubota da 10,2 kW: 1.620 daN per lo strappo e 910 per la penetrazione.
Con un peso di trasporto inferiore a 1,65 tonnellate, infine, l’E17Z è trainabile su rimorchi omologati per un peso complessivo di 2.200 kg. Spostarlo da un cantiere all’altro non è proprio un gioco, ma quasi!